News

Eventi e fiere

Progetto finanziato dalla Regione Veneto nell’ambito del POR FESR 2014-2020, Azione 3.1.1

 

Progetto finanziato dalla Regione Veneto nell’ambito del POR FESR 2014-2020, Azione 3.1.1

TITOLO PROGETTO: Centro di lavoro verticale

 

DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA’ SVOLTE

 

La nostra azienda ha realizzato grazie alla regione Veneto questo progetto alla fine dell’anno 2016. Il sostegno ricevuto dalla regione per la realizzazione del progetto ammonta ad € 67.500,00.

Il progetto ha riguardato l’acquisto del macchinario QUASER.

Con l’acquisto del nuovo macchinario l’azienda si era preposta di migliorare l’organizzazione ed aumentare la capacità produttiva riducendo i tempi di lavorazione. Con il nuovo macchinario, come prefissato, è possibile effettuare sia la fase di foratura che di fresatura sullo stesso pezzo, evitando cosi smontaggi e movimentazione del pezzo su altri macchinari. Pertanto lavorando su pezzi medio-piccoli si ottiene un notevole risparmio di tempo. Inoltre, sempre come preventivato, abbiamo istruito una risorsa junior che era stata assunta con contratto apprendistato, la quale è stata costantemente affiancata ad una risorsa senior. L’apprendista, nei mesi successivi all’arrivo del macchinario, è riuscito ad imparare tutte le fasi di lavorazione di sua competenza (progettazione pezzi che poi saranno lavorati), arrivando a poter lavorare anche in autonomia.

Nel primo semestre 2017 si possono rilevare i primi risultati relativi all’attuazione dell’investimento. Si nota infatti un notevole aumento del fatturato rispetto allo stesso periodo del 2016.

In generale i risultati finora ottenuti dalle lavorazioni con il macchinario sono soddisfacenti e mostrano una crescente produttività permettendo di essere competitivi sul mercato. L’obiettivo che ci siamo prefissati è di continuare su questo percorso e di consolidare le collaborazioni con potenziali anche nuovi clienti, nonchè con i clienti storici dimostrando di essere sempre più competitivi.

 

DESCRIZIONE RISULTATI OTTENUTI E CONFRONTO CON RISULTATI ATTESI

 

L’azienda si era posta a preventivo diversi obiettivi circa la realizzazione del progetto che avrebbero portato un vero miglioramento dell’organizzazione aziendale e un reale aumento della produttività. In particolare gli obiettivi preventivati erano:

  • riduzione dei tempi di realizzazione prodotti, due lavorazioni in una sola riducono la movimentazione dello stampo abbattendo i tempi per un 10%.
  • riduzione tempi set up della macchina operando su una sola risparmiando un tempo di 1 ora la settimana.
  • aumento della produzione annua in pezzi prodotti di 15 pezzi l’anno.
  • riduzione dei costi conseguente per commessa dovuto al minor tempo del processo per circa un 10% del prezzo del prodotto.
  • in termini economici, un aumento del fatturato di 200-300 mila € corrispondente al 10 % del fatturato aziendale.

 

L’azienda ha ri-analizzato gli obiettivi prefissati e li ha confrontati con i risultati realmente ottenuti e dopo questa analisi può certamente sentirsi soddisfatta. Considerato infatti che il progetto si rivolge maggiormente al settore di mercato gomma/plastica e legno/arredo, si sono analizzati e confrontati i dati relativi alla realizzazione di stampi per il settore arredo/plastica del primo semestre 2017 con il primo semestre 2016, riscontrando i seguenti risultati:

  • Aumento del fatturato (30/06/16 = € 141.750,00 VS 30.06.17 = € 302.600,00)
  • Aumento del numero di commesse (30/06/16 = 2 commesse VS 30/06/17 = 5 commesse)
  • Da una stima basata sull’esperienza degli operatori a bordo macchina, il progetto ha portato ad una riduzione della tempistica relativa al processo produttivo pari circa ad 1 ora al giorno. La riduzione è imputabile al minor tempo di attrezzaggio della macchina, e minor tempo di movimentazione del pezzo.

In conclusione si ribadisce come l’azienda sia molto soddisfatta dei risultati ottenuti grazie alla realizzazione dell’investimento che è stato candidato sul bando. Si ritiene inoltre che tale investimento assuma una grandissima importanza nello sviluppo e nel rilancio dell’impresa considerando che i risultati appena descritti avranno anche la funzione di attirare nuovi clienti e fidelizzare i clienti già in essere.

Leave a Reply

17 + tredici =